.

Il segreto della felicità è la libertà. Il segreto della libertà è il coraggio. "- Tucidide. Θουκυδίδης, Thūkydídēs -Atene,ca. a.C. 460 a.C.- dopo il 440 a.C. -

14 dicembre 2017

Sesso e nudità in trasparenza nel attualità del Sexting

Sesso e nudità in trasparenza nel attualità del Sexting

pubblichiamo questa analisi elementare dell'attualità della situazione sociale vista attraverso un angolazione di analisi nuova e interessante.
da leggere e commentare. 
Cliccare qui per leggere e vedere:  



13 dicembre 2017

La lavanderia dei mass-media come funziona?

La lavanderia dei mass-media come funziona?


Riprendiamo  questo argomento perché siamo al ripetersi delle cose.  
Una di TV massa ha  trasmesso una programma  sulla prostituzione della ragazze africane, questo non è il solo inferno!
Giusto, bene, una schiavitù moralmente condannabile ma questo che cosa è ? 
E' lavanderia, passata l'emotività del momento  tutto cadrà ancora ne silenzio e continuerà la sua triste storia. 
Questo come altri argomenti scottanti, la droga, lo sfruttamento delle ragazze dell'est lo sfruttamento delle badanti, le morti sul lavoro,  la trasparenza, il caporalato,  la gravissima situazione ambientale ecologica,  la scomparsa di popolazioni aborigene  intere, la biodiversità che viene a mancare  e, per ogni altro traffico che la leadership al potere accetta e ci guadagna, ma per opportunità deve qualche volta condannare al solo fine, nel caso il vento cambi," io lo avevo detto": Certo ma dirlo non basta più!.

Poi tutto passa in quel dimenticato, come per incanto quando serve per indicare alla gente che se la sta passando male che  c'è qualcuno che se la passa peggio.
E' il dare al popolo la logica cattolica e non solo,  che se stai male puoi consolarti che c'è qualcuna che sta peggio di te e, al peggio non c'è mai fine! Logica parallela che per sentirsi qualcuno ci deve essere qualcun altro che sottostà. La famosa pubblicità di Mike Buongiorno ce lo ricorda" più la mandi giù più ti tira su" si riferiva alla grappa ma il parallelo era evidente e, non certo due colpetti di tosse possono fermare il silenzio dirompente.

Viviamo in un mondo di opportunisti capaci di mettere vincoli fare leggi e applicate secondo interessi sempre definiti superiori ma, in effetti solo all'uso di sfruttare le libertà al fine del guadagno e, questa non è ne una logica liberale ne socialista, è il nuovo partito che gi
E' la struttura sociale che deve essere cambiata culturalizzata, dare opportunità di impegni oltre il lavoro, impegni che il lavoro proprio perché lavoro inteso verso il consumismo non può dare. 
E' il modello sociale globale che non funziona le donne sono divenute oggetto di consumo.
Ci sono in atto dei piccoli impegni indipendenti che sono sorti spontaneamente, come l'applicazione di gioani sulla rete contro il bullismo, ma questo è un granello di sabbia. 
Quanti altri dolori vengono dimenticati e chi se ne occuperà? Filosofie tipo Comunione e liberazione del Formigoni o altri opportunisti di potere?
Lo schifo che fanno lo abbiamo visto e basta anche se sono sostenuti dalle stesse TV che poi fanno i programmi lavanderia!
Schemi liberi, trasparenti, osservabili da tutti questa è la soluzione che ovviamente non verrà prese e se presa sarà costretta da leggio opportunistiche e saremo da capo!
Siamo veramente stufi.

Alegria!

tucidite

12 dicembre 2017

Morte dell'informazione

Oggi è stato pubblicato sul sito Fb. un post, un altro grido alle menzogne di potere. 

La mancanza di trasparenza verso alcuni organi di stampa sponsorizzati da interessi polito/economici ha raggiunto l'assurda capacita di sostenere la falsità travestita da ignoranza dello stesso potere concusso. 
Questo post ne è la riprova
Già il Caffè "Illy" servito agli Italiani dal potere falsamente cieco, servo di interessi e disponibile alla menzogna pur di far morire le già misere libertà!
Siamo indignati e preoccupati del futuro oscurantista che prevale nel nostro paese!
SAPERE AUDE!
Il Post è il seguente:
https://www.facebook.com/Thukydides.Tucidide 

-L'inganno la manipolazione mediatica.
Le segno di chi predica bene e razzola male, con notizie false o inattendibile,già da parte della stampa Italiana!
Basta non raccontare? o mentire pur sapendo di mentire!
L'ordine dei giornalisti oltre a mangiare sulle spalle dei cittadini con una moltitudini di iscritti per raccomandazione o denaro o o politica, un ordine obsoleto vergognoso, che va rivisto e ristrutturato senza privilegi di casta!
La furbetta alla caffè " Illy " riprendi la notizia spaccala in due e impera! Ovvero l'uso del capitalismo al proprio fine. "fan ....!"
Nord Africa:
Forza di volontà, determinazione e capacità di sostenere la forza militare con una dura diplomazia e ottenere risultati in Medio Oriente hanno dato fiducia - al Nord Africa e il non tentennamento della Russia nel ritirare le armi ed incassare quanto gli è dovuto pare logico e onesto. Certamente meglio del piano "Marshal"
Mentre in Italia siamo alla paranoia dell'assurdo!
Alla inculpot della gente!
Ecco come titola nientemeno che " La stampa" prestigioso quotidiano sponsorizzato dallo Stato Italiano e dalla FIAT!
Un esercizio consueto di come sviluppare l'ignoranza per guidare il popolo attraverso la disinformazione ben pagata!
Già il pezzo è questo!:
",Patto Putin-Al Sisi per una centrale nucleare in Egitto, sarà la prima del Nord Africa".
Vedi: http://www.lastampa.it/…/patto-putinal-sisi-per…/pagina.html
Dimentica la vecchia centrale nucleare di Tajoura???
Basta guardare i nostri precedenti messaggi per comprendere che esiste almeno un'altra centrale ed è in Libia
vedi: http://www.lettera43.it/…/25/libia-arsenale-in-svend…/17894/
un approfondito esame:
http://www.invisible-dog.com/past_…/invisible-dog_issue1.pdf
Approfondimenti sul web e controlli incrociati danno vera la sua esistenza.
Già ma noi siamo stiamo morendo nelle nostre primarie libertà stiamo comparendo in un mare di sabbia, come tutte le male situazione non gradita all' establishement al potere con la benedizione della Santa Chiesa alla disparta ricerca di orsi bianchi in via d'estinzione per fame da convertire al suo piacere
Moriamo sicuri di aver agito al meglio.
Sapere Aude!
Tucidite -

11 dicembre 2017

RIAPRE IL CAFFE' SAPERE AUDE - INFORMAZIONE.

RIAPRE IL CAFFE' SAPERE AUDE  - INFORMAZIONE.

gUERRA DELL'INFORMAZIONE GLOBALE.


Riapriamo il sito del Caffè informazione poiché ci troviamo in un momento di transizione estremamente difficile.

Le influenze contrastanti in relazione ai propri interessi stanno lambendo tutto il globo.
Bugie falsità interpretazioni aumentano la non trasparenza globale.
Non si sta giocando solo con il nostro azzurro futuro si sta giocando sulle libertà individuali. 
L'influenza di blocchi  d'interesse ha escluso una informazione libera offrendo solo una parte del conoscere mentre si è nascosto, dimenticato le voci "non gradite",  questo ha e  esclude la possibilità della necessaria conoscenza per ogni individuo,  del necessario sapere necessario,  per prendere e decidere in piena autonomia e libertà.
Questo rappresenta la differenza tra decisioni verticistiche dettate dall'interesse personale dei decisionisti dimenticando e assoggettando le opinioni e le istanze sociali. 
Questo rappresenta la grande crisi della Democrazia.
In Italia attualmente la valenza delle informazioni pesa solo dalla parte occidentale non geografica ma politica strategica.
Grandi culture come quella illuminista, indipendente, variabile in continua evoluzione come la tutta specie umana sono sottomesse da interessi economici di sopravvivenza.
L'establishment decide cosa dobbiamo sapere, cosa dobbiamo pensare e anche istituzioni, ministeri e coloro che dovrebbero tutelare l'interesse culturale di tutte le parti di un territorio, sia fisico che virtuale, prendono le posizioni del loro interesse tentando di obbligare il libero discernimento in strade obbligate.
 Una guerra che la si evince sui mass-media da sempre informazione  indirizzo della mancata conoscenza che provoca la mancata libertà. 
La logica di lasciare la gente senza il sapere affinché essa viva felice, il meglio non far sapere rappresenta nella cultura cattolica dalla mela fatta cogliere da Eva. 
Sapere, il conoscere non è che la realtà, il dover partecipare per migliorare non solo la nostra vita individuale ma essenzialmente collocare essa nella benessere collettivo generale. Il passare da "me ne frego" al pensiero che se gli altri stanno bene sto bene anche io.
Entrare a far parte di una società condivisa e responsabile non di riflesso ma di cognizione.
Il momento è difficilissimo ma bisogna avere il coraggio di affrontarlo questo anche se sembra impossibile e lo si dice da quando la nostra cultura mediterranea ha le sue origini. 
Lottiamo affinché non venga bruciato nel nel rogo della storia anche questa ultima scintilla di sapere!

 
Il segreto della felicità è la libertà. Il segreto della libertà è il coraggio. "- Tucidide. Θουκυδίδης, Thūkydídēs -Atene,ca. a.C. 460 a.C.- dopo il 440 a.C. -





https://ilcaffeinformazioni.blogspot.it/

19 novembre 2017

L'immigrazione è fuori controllo e nessuno, dico nessuno, fa qualcosa per organizzarla

L'immigrazione è fuori controllo e nessuno, dico nessuno, fa qualcosa per organizzarla. 

La cultura occidentale è in serio pericolo.

Il futuro verso la donna schiava?

Si può comprendere che il momento di transizione abbia fatto trovare coloro che contano...anzi contavano, ignoranti di ciò che stava accadendo. 

Ma con i soldi che gli elargiamo avrebbero potuto anche accendere qualche soluzione evoluta. 
No! invece stanno proseguendo ripresentando gli schemi e la logica di sempre, sbandati distratti e incapaci. 
Questo è divenuto ormai inammissibile!

Repubblica vuol dire "Cosa Pubblica!" di noi Italiani, che a prescindere da opportunismi è balle retoriche," noi " il popolo ci ha messo lacrime e sangue per farla.
  
Tendo conto che questa "Cosa" è poi una " Casa" comune dove abitiamo, se arriva qualcuno a casa cosa facciamo? 
Prendiamo informazioni su di lui,  gli illuminiamo e insegniamo le abitudini della casa e via così. Non chiamiamo certo il prete a digli come stanno le cose!

L'ospite, perché di tale si tratta, dirà le sue e se spiegherà la ragione per cambiare abitudini,  questa sarà accettata o non  accettata, ma non può essere imposta nel silenzio generale.

La situazione è semplice da risolvere, così semplice che ogni massaia, padrona di casa con un minimo di cultura la potrebbe risolvere per se stessa. 
Invece uno Stato non lo sa fare? 
INCREDIBILE ma puzza di schifezza di alto tradimento verso il popolo!

Ci troviamo davanti a differenze di educazione storica, un passaggio delicatissimo sociale che può far regredire completamente la nostra cultura. 
Ci sono forze religiose predominati in Italia che voglio questo, odiando un prossimo futuro che può portare più libertà e sfuggire almeno in parte, al loro secolare controllo. 

Una situazione esasperata in alcuni nostri contesi sociali disponibile alla integrazione che hanno aperto le loro porte di conoscenza e comprensione,  v
engono messi in discussione nei propri principi etici acquisiti, viene messa in discussione la nostra moralità.
Fatto ancor più grave perché queste culture arretrate obsolete  questi maschi dominanti colpiscono sempre più le donne!. 

Quale utilità sociale ha far comprendere agli Italiani la cultura di altri popoli, quando alle altre culture non viene fatta comprendere la nostra?

Queste sono e politiche di RAI e mass media collegati, ormai ciechi e solo intenti solo ha seguire logiche già scontate, tanto che tra un po la canzone più in voga sara "mamma", ultima spiaggia per una cultura viva e vegeta, è squallida squallida situazione che conferma la perdita di contatto con la realtà sociale.



Una grandissima parte di questo problema riguarda il sesso e dobbiamo affrontarlo non  con  il supporto del Clero ma da persone responsabili!

Dobbiamo spiegare ai nostri giovani che per empio, i nord africani che arrivano qui sono come i nostri contadini del sud che andava in Svezia 60 anni fa?  
Questi uomini andavano affamati di sesso, perché qui costretti dalla religione a un fame atavica  di donne. Una strategia di conquista della chiesa.
Una situazione psicologica  costruita al sol fine di controllare la sessualità degli individui. 
Il potere sugli uomini! 
Dove il sesso viene ridotto come quello di una cagna, di una pecora.
Uomini ridotti ad animali affamati, che varcavano le frontiere verso il Nord dove le donne erano più evolute. 
Bei maschi da monta ma senza il cervello, che considerando il minimo flusso,  la situazione si è risolta con facilità.

Senza dimenticare che inizialmente l' opinione, il pensiero su quelle donne del Nord era di considerale puttane, di malaffare e lascive. come le nostre donne oggi.

Certo ma poi ci hanno pensato le donne a metterli al loro posto. Non le donne del sud che condividevano queste logiche, ma il resto evoluto della cultura Italiana e Europea. 

La nostra cultura che si è affermata anche contro il volere del Clero, che vedendo diminuito il controllo sulla sessualità, ritrova opportunità in  alleanza trasversale con altre religioni sosteno con questi immigrati una logica maschilista nascosta per i quali la donna è un oggetto di piacere a loro disposizione.

Un esempio concreto lo si può fare, quale testimone diretto dei fatti.


Negli ultimi anni sono andato in vacanza con donne diverse. 

Che scandalo!!! 
Dunque, specifichiamo bene queste sono delle amiche, non delle amanti! 

Loro dormivano nel loro letto e io nel mio o, se  abbiamo dormito insieme la nostra sessualità è stata rispettata, non siamo animali o affamati. 

Solo il numero di preoccupazioni che abbiamo ci fa passare la smania, logica della diminuzione delle nascite.
Se non  hai a testa pensi solo a quello e basta, l'equilibrio è essenziale nella sessualità.
Continuiamo il racconto,
Si stava insieme, si chiacchierava si mangiava ci si conosceva.  
OHHHH! sveglia perché  abbiamo iniziato sin da giovani ad andare in vacanza con insieme liberi responsabili e saper gestire la nostra sessualità.  

Le cose stanno cambiando, basta vedere le violenze gli stupri forse se gira tutto questo bisogna dare un controllo. 

Ma torniamo alle mie:

Una vacanza  con amica una avvocata,  Emiliana ,simpaticissima, anzi affascinate, capace di focalizzare intorno a se maschietti di tutte le specie e analizzarne il contenuto. Bella amicizia, ma non ci predavamo, per me troppo impegnata, troppo borghese, per lei bisogna domandarlo, comunque, amici e basta, nessun problema ciao, ciao, ci sentiamo.

Un altra a Formalmente con un medico anch'essa affascinante e bella, ma siamo come prima, siamo partiti amici e siamo rimasti tali. punto e basta., nessun problema ciao.


L'altra vacanza è stata a Sharm el Sheik con una ex campionessa di ping pong, anch'essa una donna molto intelligente, colta, con una cultura a dir poco affascinante perché proviene dalla campagna dalla Moldavia pertanto un misto di cultura evoluta e contadina.

Una vacanza molto interessante per via delle tensioni terroristiche in quell'area.    
Per Lei fu prendersi quella libertà di donna evoluta e soddisfare la curiosità di vedere sia un mondo nuovo che uno stile di vita dei così detti ricchi. 
Per me la conoscenza di una cultura e fortunato perché parla russo e con la conoscenza di due splendide russe che erano nello stesso nostro hotel, grande traduttrice. Una di queste russe una dottoressa l'altra non ricordo, ragazze che diventarono sue amiche. 
Certo vederle insieme tutte e tre i ragazzi del posto si lucidavo gli occhi con il solito servilismo. Già e io... mi sono divertito una bella esperienza. 
Lei penso che sia tolta la curiosità di cose nuove e, che abbia fatto schiattare l'ex marito di gelosia, vendette da donne.  (uomo fortunato comunque) 
Per quanto riguarda il possibile rapporto tra me e lei,  la vacanza ci ha fatto conoscere tanto da restare buoni, buonissimi amici, difficile non stimare e rispettare una persona così. 
(tanto per dipingere una sfumatura:  
Già è io? ...Mai un po di sesso... Certo, ma nel caso non lo vengo a raccontare, resta però che forse quest'anno vado per le vacanze di Natale in Russia dal medico, che mi curerà molto bene e magari proseguiremo il viaggio insieme).
Già dimenticavo i conti: In  due casi hanno preferito gestirli loro, in un caso l'ho gestito io ma sotto stretto e stressante controllo, Come si fa con l'agenzia di viaggi "Avventure nel mondo".

Perché Ho raccontato le mie vacanze? 

Perché hanno sbocchi diversi, nel caso delle vacanze con le ragazze Italiane tutto bene sia per loro che per me. 
Ma invece per la ragazza moldava mi risulta che abbia subito vessazioni, indicazioni, malevole di una condotta scorretta.
Questo oltre ad essere ingiustificato, avviene da parte dei parenti, dei conoscenti e figli per non parlare dell'ex marito (lui lo capisco perché la gelosia è logica, ma se l'è voluta anche lui da quello che so e, la vendetta di una donna forte è pesante da digerire, solo che è tutto amore ancora per lui altrimenti non certo le mancano le occasioni). 

Ecco qui delle differenze culturali  che dobbiamo affrontare. 

Nello specifico caso è più valida la nostra cultura che lascia a una donna il diritto di gestire la propria vita nel rispetto degli altri. o deve avere ragione una mentalità retrograda chiusa nel suo perbenismo di oscurantismo di schiavismo.
Per quello che conosco io se una cosa fosse ad una delle ragazze Italiane poveretti loro che si permettevano! 

Pero i media devono domandarsi: " la nostra cultura a quale fianco deve stare? Quello di una donna che reclama la propria dignità la propria vita o al fianco di mentalità retrograde capaci solo di far genuflettere in nome di un Dio purtroppo anch'esso soggiogato al loro volere? 

Certo in un paese arabo tutte e tre venivano lapidate, ma viva Dio siamo in Europa!

Questa donna è stata buttata dalla storia in una Arena, ha combattuto e combatte per se e per suoi figli, una grande dignità una combattente per li suoi diritti di essere umano,  una donna a cui dobbiamo rispetto e aiuto, è quel nuovo che è il bene ed è parte dalle Europa.

Un pensiero che attraverso il mondo, guai se l'abbandonassimo.  
Onore e rispetto è una bandiera di libertà, è una gloria per il suo popolo.(Peccato che il suo cuore è occupato da sempre). 
Donne come questa Moldava sono estremante necessarie per fronteggiare la piaga della prostituzione e non solo sono necessarie  a tutta l'Europa, vediamo di non dimenticarlo. 

Questo esempio,  come quello dei nostri emigrati verso il Nord Europa,   ci viene riproposto con gli immigrati dal Nord Africa e riflette strade e percorsi diversi ma che obbligatoriamente si intrecciano. 

La prima ed urgentissima cosa che dobbiamo fare è non arretrare di un passo. 
Mantenere salde le postazioni  e difenderci ad oltranza. Ogni donna deve essere responsabilizzata del pericolo della sua sconfitta e ritorno verso una schiavitù  maschilista. 
Dobbiamo opporci fortemente al volere di una politica colonialista,  che dobbiamo allontanare perché essa è il male. 
Una logica colonialista che si è alleata con la miseria e l'ignoranza ,che ha organizzato una invasione di cazzi affamati dal nord Africa ignoranti sfruttati, con l'appoggio della
prostituzione delle loro donne, per i signori ricchi e compromessi. Una strategia ormai evidente e non contrastata e  questo  per poter continuare nella loro leadership,  il  potere  che trasforma i poveri immigrati in schiavisti attraverso il sesso e cosi può giustificare nell'insieme  la storia di schiavismo già avvenuta nel passato! 

Questo è il dovere di informare chi ancora sta dormendo,questo deve essere un allarme per tutti gli antifascisti! 


Sapere Aude!
Tucidide